fbpx
pictogramme de diamant

Il primo diamante del Sudafrica

Diamante Eureka

Questo diamante con taglio a cuscino di 10,73 carati non deve la sua celebrità né al peso, né alla qualità, ma alla sua scoperta unica. È infatti il primo diamante ad essere stato trovati in Sudafrica.

Nel 1867, un ragazzino di nome Erasmus Jacobs trovò una bella pietra sulle rive del fiume Orange. Ignorando tutto della natura di questa pietra, se ne servì per giocare agli “ossicini”.

Più tardi, diede il diamante al suo vicino, un agricoltore di nome Schalk van Niekerk che collezionava minerali. Incuriosito da questa pietra, decise di affidarla ad un viaggiatore di commercio, John O’Reilly, che se ne appropriò e la spedì al geologo G. Atherstone, a quel tempo una delle rare persone ad avere una conoscenza dei diamanti gemme in quella regione.

Questi concluse che si trattava di un diamante Brownish Yellow di 21,25 carati. L’Eureka fu poi venduto a Sir Philip Wodehouse per la somma di 1.500 sterline. Il diamante venne esposto nel 1889 all’esposizione universale di Parigi. Solo dopo venne tagliato per diventare la pietra che conosciamo.

Nel 1966, il Presidente di De Beers comprò il diamante per conto della sua società.

DIAMANT GEMS Diamantaire Paris et Anvers.