fbpx

Il diamante tagliato soddisfa quattro diversi criteri detti “le 4C” che insieme determinano il suo valore sul mercato. Scoprite come vengono determinati il Peso (carat), la Purezza (clarity), il Colore (colour) e la qualità del Taglio (cut) che conferiscono al diamante una qualità unica.

diamanti bianchi pesati su una bilancia

Peso del diamante

Il peso di un diamante si misura in carati, sapendo che un carato equivale a 0,20 g. Il prezzo del diamante cresce con il suo peso in modo esponenziale e viene definito per soglie.

osservazione di un diamante princess con la lente

Purezza del diamante

La purezza di un diamante è soggetta a rigorose norme internazionali ed è determinata in base al numero e alla posizione delle inclusioni presenti nella pietra.

osservazione del colore di un diamante rispetto una pietra di riferimento

Colore del diamante

Il colore di un diamante è un criterio che incide molto sul valore commerciale della pietra. Più il diamante ha un colore vicino a D, più è raro e quindi ricercato.

taglio e lucidatura di un diamante a goccia

Taglio del diamante

Il taglio di un diamante si riferisce alle: proporzioni, lucidatura e simmetria. Gli attuali criteri di taglio sono restrittivi e giustificano un prezzo più elevato dei diamanti con taglio eccellente.

DIAMANT GEMS Diamantaire Paris et Anvers.